Italiano

Congiunzionedue_mostra di Franco Saladino Galleri

sabato, 15 luglio 2017

Apertura sabato 15 luglio 2017, ore 18.00, Antico Ospedale dei Battuti

 

Sabato 15 luglio alle ore 18.00 nell’Antico Ospedale dei Battuti, Loris Castenetto presenterà la mostra "Congiunzionedue" di Franco Saladino Galleri.




Nato a Cagliari, Franco Saladino vive e lavora a Treviso dove subisce il fascino delle maestranze dell’artigianato e della decorazione, nel rispetto e nel solco della migliore tradizione murale veneta.
Inizia così la sua ricerca approfondendo lo studio dei materiali a partire dallo stucco spatolato, amato da Carlo Scarpa, si orienta verso materiali naturali e completamente biologici, approdando alla fine ad uno dei più antichi materiali: la calce.
Dal 1991 diventa maestro tenendo i primi corsi professionali per artigiani in Umbria, ad Assisi, poi in Toscana, Piemonte, Friuli, Germania, Francia, Spagna e Stati Uniti all’American College of the Building Arts a Charleston in Carolina del Sud.
Attualmente segue importanti progetti di cantiere a Ginevra, Amburgo, Monaco di Baviera, Vietnam, Russia, India.
Giunto ora alla maturità, la sua espressività decorativa prende vigore e forma: usando i suoi materiali. Saladino trasforma in vibranti forme espressive la sua padronanza dei materiali: calce, polvere di marmo, sabbia, cocciopesto, terre, ossidi ed acqua, esprimendo il suo mondo interiore di emozioni con un linguaggio cromatico assolutamente nuovo, multiforme e totalmente personale.
I quadri che ne risultano non hanno misure standard per questo motivo, ogni fantasia ha una sua misura che la contiene. Non ci sono stilemi e modelli, le mani ed i colori dialogano fra loro dando forma alle emozioni che nascono dal profondo, rimanendo, come ha ricordato la stampa, sempre «sulla scia della migliore tradizione artigiana ed italiana».

 

Orari:

 

Sabato e domenica 10.30-12.30 / 15.30-19.00