Italian

Fi a Centis: Non ci sono solamente le piazzole

15/03/2007

SAN VITO. «Non si tratta di un caso isolato, bensì di una inefficienza organizzativa dell’amministrazione, sotto gli occhi di tutti e che riguarda non soltanto lo stato delle piazzole ecologiche, ma anche tutte le aree dove fino a qualche giorno fa erano collocati i bidoni per la raccolta dei rifiuti». Così risponde Luigi Mastroianni, esponente di Forza Italia, alle affermazioni dell’assessore all’Ambiente, Tiziano Centis, in merito alla situazione di degrado in cui verserebbe la piazzola ecologica di Ligugnana, denunciata da Iacopo Chiaruttini, rappresentante di Fi giovani. «L’amministrazione, nella persona dell’assessore Centis – si domanda il forzista - cos’ha fatto per eliminare questo stato di degrado? Nulla. Anzi, risponde alle lagnanze di Chiaruttini dicendo che il problema lo fa ridere: non vedo come si possa ridere su un problema della collettività». Altre inefficienze, continua Mastroianni, sono individuabili nel territorio: «In via De Gasperi i bidoni di raccolta rifiuti erano stati collocati sull’area verde attrezzata all’attività ricreativa dei bambini: era stata fatta una valutazione?». Mastroianni chiede infine chiarezza sulla questione costi: «L’adeguamento dei prezzi per la raccolta dei rifiuti secchi, che l’amministrazione si accinge ad approvare per il corrente anno, prevede per ogni svuotamento un incremento di costo di oltre il 50%, precisamente da 1,53 euro a 2,30 euro». (a.s.)

dal Messaggero Veneto