Italian

RIFIUTI

04/04/2007

SAN VITO AL TAGLIAMENTO - Spetta al Comune sanvitese la parola sull'ampliamento dell'impianto di deposito e trattamento di rifiuti pericolosi della Geo Nova Spa con sede nella Zipr. La società ha depositato lo scorso luglio la richiesta di pronuncia di compatibilità ambientale di un progetto per la riorganizzazione e l'ampliamento, secondo le ultime tecnologie di un impianto di deposito preliminare e trattamento di rifiuti, anche pericolosi, in via Gemona, nella Zipr. Considerato che l'area di influenza potenziale dell'impianto in questione riguarda il territorio di San Vito, la Giunta regionale ha richiesto un parere al Comune che ora dovrà esprimersi. La Geo Nova Spa, situata nella zona industriale sanvitese, si occupa della raccolta, cernita, pretrattamento e stoccaggio di rifiuti riciclabili di varia provenienza. I materiali selezionati come carta, cartone, legno, metalli ferrosi, metalli non ferrosi e inerti, vengono avviati al riutilizzo. L'azienda offre, inoltre, un servizio di smaltimento e stoccaggio di rifiuti pericolosi sia solidi che liquidi nel proprio impianto di via Gemona.

dal Gazzettino on-line