Italian

Rifiuti, caccia a chi non paga

20/01/2007

IL SERVIZIO IN PROVINCIA SAN VITO. Nessun aumento della tariffa sui rifiuti, ma soltanto l’adeguamento al costo della vita previsto dall’Istat. La rivoluzione nella raccolta dei rifiuti attuata dall’amministrazione civica, che scatterà il prossimo primo marzo, non porterà sorprese per le tasche dei cittadini. La giunta comunale, per bocca dell’assessore Centis, annuncia anche un giro di vite nei confronti dei “furbi”, quelli cioè che non pagano l’imposta sui rifiuti.

dal Messaggero Veneto