Italian

Cambio di residenza per cittadini stranieri

I cittadini stranieri che chiedono la residenza presso il Comune, sia provenienti dall'estero, sia provenienti da un altro comune italiano, in regola con il permesso di soggiorno, devono presentarsi di persona all'ufficio anagrafe entro 20 giorni dal trasferimento 

Se l'iscrizione riguarda l'intera famiglia, la dichiarazione può essere fatta da qualsiasi componente maggiorenne della famiglia, che deve presentare i permessi di soggiorno di tutti gli altri componenti.

Se si va ad abitare presso altra famiglia, l'intestatario dello stato di famiglia presso la quale ci si trasferisce (la persona che compare per prima nello stato di famiglia) deve confermare il rapporto esistente con il dichiarante (convivente, figlio, nipote, ecc.).

Documentazione da presentare

 

  • Per i cittadini della Comunità europea  (vedi allegato in fondo alla pagina)
  • Per i cittadini extracomunitari:
    - passaporto valido. I dati contenuti nel passaporto devono corrispondere esattamente con i dati contenuti nel permesso di soggiorno;
    - codice fiscale;
    -  permesso di soggiorno valido;
    - eventuali documenti relativi allo stato civile (matrimonio, divorzio, vedovanza, ecc.) degli interessati, in originale*.

*  Tali documenti possono consistere in: originali rilasciati dalle autorità competenti dello Stato in cui si e' verificato l'evento, accompagnati da una traduzione in italiano; in originali legalizzati rilasciati dalle competenti autorità dello Stato in cui si e' verificato l'evento che possono essere tradotti e giurati presso la Prefettura o la Pretura; oppure una dichiarazione contenente tutti i dati anagrafici, rilasciata dal proprio consolato o ambasciata, con firma legalizzata.

Per chi ha la patente

Se chi si trasferisce nel Comune è titolare di patente e/o di carta di circolazione italiane, deve aggiornare la nuova residenza su questi documenti  compilando un modulo, disponibile presso l'ufficio anagrafe, dove va indicato il numero della patente, la data ed il luogo del rilascio e l'eventuale numero di targa del veicolo o dei veicoli in possesso.

Se il cambio di residenza riguarda l'intera famiglia, i moduli devono essere intestati singolarmente ad ogni componente che possiede patente e/o carta di circolazione.

Tempi
La registrazione della residenza e' subordinata all'accertamento dei vigili urbani.

Normativa di riferimento

 

  • L. n. 189 del 30 luglio 2002 "Modifiche alla normativa in materia di immigrazione e di asilo", c.d. "legge Bossi-Fini".
  • D.Lgs. n. 286 del 25 luglio 1998 "Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e nomre sulla condizione dello straniero".
  • D.lgs. n.30  del 6 febbraio 2007